HOME > BALLERINI > documenti

Francesco Ballerini - I documenti

Una lettera del Ballerini Negli archivi del C.E.F.B. si conservano 104 lettere del Ballerini, datate al periodo che va dal 7 Giugno 1902 al 22 Dicembre 1909, che fanno parte di un corpus certamente più ampio relativo alla corrispondenza che lo studioso ha intrattenuto con i famigliari durante la sua permanenza in Egitto. Tali documenti, gentilmente donati da Franco Ballerini, nipote di Francesco, trattano degli argomenti più disparati, per lo più fatti privati, notizie personali o sulla famiglia e informazioni sul suo stato di salute. Purtroppo viene trattata solo marginalmente l’attività di scavo in Egitto, affrontando per lo più questioni logistiche o notizie generiche sulla vita al campo. Non mancano però accenni al rapporto con il direttore delle missioni, Ernesto Schiaparelli, e qualche aneddoto sulle persone che visitano gli scavi a cui Francesco partecipa.

Ballerini vicino a una tenda dell'accampamento Fanno parte della documentazione donata da Franco Ballerini anche oltre 100 fotografie dello stesso Ballerini, in cui è ritratto lo stesso studioso e i luoghi da lui visitati durante le campagne di scavo. Le immagini permettono di rivedere i meravigliosi paesaggi di un’Egitto ancora parzialmente inesplorato dei primi anni del ‘900, prima che intervenissero i profondi cambiamenti che, ai nostri giorni, ne stando mutando radicalmente la fisionomia.

Presso il Museo Egizio di Torino è infine possibile ammirare alcuni dei rilievi realizzati a mano dallo stesso Ballerini, quale documentazione scientifica degli scavi di Ernesto Schiaparelli. La firma del Ballerini